Simona Bartalucci

 

Nasce a Pisa e frequenta l’Istituto d’Arte della sua città.

Si diploma all’ISIA – Istituto Superiore Industrie Artistiche”Industrial design” di Firenze nel 1996.

Vince concorsi nazionali ed internazionali di design e i suoi progetti sono pubblicati su riviste di settore.

Collabora come designer con diverse aziende e nel contempo insegna grafica e tecnica pubblicitaria nelle scuole superiori fino a tutt’oggi.

Nel 2004 nasce sua figlia e da quel momento si interessa all’espressione infantile e all’educazione creativa.

Ne incoraggia il disegno libero e segue le sue evoluzioni dalla nascita attraverso l’atto spontaneo del tracciare. Cerca del materiale per capire meglio e approfondire l’argomento e incontra la teoria di Arno Stern.

Nel 2009 segue un corso incentrato sulla psicopedagogia e gli aspetti relazionali dei bambini e nel 2011 ha l’onore di conoscere Arno Stern a Parigi presso l’I.R.S.E.- Institut de Recherche en Sémiologie de l’Expression.

Affascinata dalla particolarità di questo luogo riparato, il “closlieu” e dalla personalità umile e forte di quest’uomo che dal 1946 ha fatto scuola in tutto il mondo, decide di seguire la formazione per diventare “praticien-servant du jeu de peindre” (operatore del gioco del dipingere). Nel 2013 apre il primo “closlieu” in Toscana a Pisa.

Un luogo unico dove i bambini possono esprimersi e realizzarsi.