les dix-huit

les dix-huit”  è  un atelier di pittura ed espressione creatrice che si ispira al “Closlieu” di Arno Stern. (www.arnostern.com)

È uno spazio speciale che non assomiglia a nessun altro luogo.

Si viene qui per praticare il gioco del dipingere, lontano da influenze, condizionamenti, giudizi e paragoni.

Si dipinge in gruppi eterogenei in modo spontaneo e al riparo da condizionamenti e giudizi, seguendo il proprio ritmo.

Nel gioco di dipingere, il piacere del colore e del tracciare facilita l’espressione e sviluppa la crescita personale. L’atelier è un luogo dove lavoro e gioco sono sinonimi. L’espressione suscitata e stimolata nel “Closlieu”(luogo chiuso) è al riparo da influenze e distrazioni.

Lo spazio del foglio offre possibilità illimitate, la mancanza di competizione consente di sentirsi liberi e allo stesso tempo parte di una comunità che in quel preciso momento e in quel luogo sta vivendo la stessa  esperienza e si arricchisce.

L’espressione individuale nella comunanza dei mezzi e quindi con regole precise per non ostacolare il lavoro degli altri è il miglior metodo per crescere nella consapevolezza di sé.

Si sviluppa la manualità seguendo un percorso personale, qui si affermano le proprie differenze.

Nell’atelier il bambino attinge dal suo proprio universo, senza che qualcuno gli imponga un tema, un soggetto, un’idea.

Non deve fare un bel disegno per meritare l’apprezzamento dei grandi.

Dipinge per il suo proprio piacere, crea un mondo a sua misura, secondo le sue necessità.

 

“Dipingere nel Closlieu rigenera orologi replica le facoltà creative, dando slancio ad ogni individuo affinchè utilizzi le sue capacità e diventi autonomo” Arno Stern